#11 - Ecco perchè l'educazione finanziaria sta salvando il mondo della consulenza

Livia Caivano
Livia Caivano
21.4.2020
Tempo di ascolto: 15'
I private banker hanno superato la prova della consulenza a distanza? Forse sì, grazie a un asso nella manica. Per la nuova puntata della collana podcast di We Wealth dedicata all'impatto del coronavirus sull'industria del wealth management, è stato nostro ospite Maurizio Bufi, presidente uscente Anasf
Mentre i mercati si leccano le ferite e i sistemi economici di tutto il mondo si preparano alla gestione della fase due dell'emergenza coronavirus, l'industria del risparmio gestito si guarda intorno con prudenza, valutando lo scenario. I private banker hanno superato la prova della consulenza a distanza?

I clienti, a oltre un mese dall'inizio della quarantena in Italia, hanno superato ogni aspettativa e invece di farsi prendere dal panico e correre verso il miraggio della liquidità sono stati prudenti. Il merito forse è anche dei consulenti finanziari, che negli anni hanno insegnato loro la giusta disciplina, elevando il proprio ruolo a “portatore sano di educazione finanziaria”.

Non vogliamo prenderci i meriti di questa espressione, che è di Maurizio Bufi. Il presidente uscente Anasf in questo nuovo podcast ci ha ricordato come, storicamente, il mondo della consulenza sia uscito rafforzato dalle crisi finanziarie.

 

NELLA PROSSIMA PUNTATA:



Nino Mancini di banca Patrimoni Sella&c.





ASCOLTA LE PUNTATE PRECEDENTI:





 
NELLE PUNTATE PER OPERATORI QUALIFICATI TROVI ANCHE:







Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti