Pharus for professional: ad ogni crisi il giusto peso

Gloria Grigolon
Gloria Grigolon
29.4.2020
Tempo di ascolto: 15'
Per la nuova puntata della collana podcast di We Wealth riservata a operatori qualificati, è stato nostro ospite Stefano Reali, vicedirettore e fund manager di Pharus Management SA


Anno 2019: Wall Street registra un'escalation di successi fatta di nuovi record consecutivi stabiliti sui massimi assoluti.
L'indice S&P500 culmina il 19 febbraio 2020 col picco più alto mai toccato nella storia dalla sua creazione nel 1957. Entrando nel dettaglio della sua composizione, un'evidenza appare chiara: la capitalizzazione delle prime 5 azioni tecnologiche interne all'indice vale circa il 22% dell'intero paniere. Prima della bolla del dotcom tale ripartizione si attestava attorno al 19%. 

Una curiosità? Delle cinque realtà in analisi, a vent'anni di distanza, il primo nome è sempre il medesimo, riconducibile ad un certo Bill Gates; per le altre quattro, invece, completo turn over. Sebbene la storia sembri ripetersi, le variabili che le stanno sotto cambiano col cambiare delle condizioni di base. Con Stefano Reali di Pharus Management SA abbiamo ripercorso un tratto di storia recente, andando ad indagare cause e conseguenze dello shock che stiamo vivendo.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti