Crollano le vendite di auto nel 2020 (ma non quelle elettriche)

Giulia Bacelle
Giulia Bacelle
8.6.2021
Tempo di lettura: 3'
Boom per i veicoli elettrici nel 2020, con vendite in crescita di oltre il 40%. A spingere il settore, cambiamenti nei modelli di consumo e attività regolamentari dei governi
Nonostante il crollo delle vendite che ha colpito il settore automobilistico nel 2020, con un calo del -16% dovuto alla pandemia da covid-19, il mercato mondiale delle auto elettriche è cresciuto di oltre il 40% durante lo scorso anno. Così il rapporto Global Electric Vehicle Outlook 2021, pubblicato dall'Agenzia internazionale dell'energie (Iea). Sempre secondo lo stesso studio, nei primi tre mesi del 2021 le vendite dei veicoli a zero emissioni hanno infatti raggiunto quasi due volte e mezzo il livello registrato durante lo stesso periodo dello scorso anno.
Cifre che fanno emergere l'interesse dei consumatori per una mobilità sempre più in linea con uno stile di vita sostenibile. I cambiamenti nei modelli di consumo stanno infatti trasformando il settore automotive, spingendo verso rivoluzioni tecnologiche come l'elettrificazione dei veicoli, l'automazione e connettività e la mobilità condivisa. Da non sottovalutare, inoltre, l'impulso alla transizione sostenibile dato dalle novità regolamentari legate all'ambiente. “Sviluppare una mobilità intelligente (smart mobility) permetterà al settore dell'automotive di diventare maggiormente sostenibile, aiutando al tempo stesso l'Unione Europea a migliorare la propria competitività economica”, sottolineano gli esperti di Robeco.

Investire in un futuro green con la strategia di Robeco


A questi cambiamenti in corso prende parte la strategia RobecoSAM Smart Mobility Equities di Robeco, “un fondo globale a gestione attiva che investe in tutta la catena del valore legata alla nuova mobilità, identificando le società meglio posizionate per poterne trarre beneficio”, dichiarano da Robeco. “Il fondo si concentra su leader tecnologici e innovatori di mercato con eccezionali opportunità di crescita a lungo termine nella catena del valore della mobilità intelligente. Il futuro dei trasporti è elettrico”, proseguono gli esperti, “interconnesso e con sistemi di guida completamente autonomi che aumenteranno l'efficienza e la sicurezza”. Si delineano così i quattro principali cluster di investimento: fornitori di componenti per veicoli elettrici, produttori di veicoli elettrici e fornitori di sottosistemi, infrastrutture di ricarica e reti intelligenti e, infine, guida autonoma, connettività e mobilità condivisa.
La strategia integra criteri di sostenibilità nell'ambito del processo di selezione dei titoli e opera coerentemente con gli Obiettivi di sviluppo sostenibile (Sdg) promulgati dalle Nazioni Unite, in particolare: energia pulita accessibile a tutti (Sdg 7), crescita economica e condizioni di lavoro dignitose (Sdg 8), imprese, innovazione e infrastrutture (Sdg 9), città e comunità sostenibili (Sdg 11) e consumo e produzioni responsabili (Sdg 12).

 

Clicca qui per scoprire la strategia Smart Mobility Equity di Robeco Italia


 

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti